Titoli

Metamorfosi

Copertina

Share: Facebook / Twitter

Rovesciamenti, somme di piccoli cambiamenti, trasformazioni violente o delicate intorno alle cose della tavola. La commistione tra mercato immobiliare e cibo artigianale, l’arrivo degli insetti nella dieta occidentale, una storia culturale delle ricette, il vino come pozione magica, e tanto altro. Tra i pezzi del numero: l’apprendistato da cuoco vissuto da Paolo Cognetti in un rifugio di montagna, che è anche l’esperienza che ha ispirato la scrittura del romanzo La felicità del lupo. La riflessione insieme politica e letteraria di Vincenzo Latronico sull’arrivo degli insetti nei menù occidentali più ricercati, sperimentando un pasto a base di insetti in un ristorante di Berlino. Il saggio di Anna Wiener, tradotto dal New Yorker, sulla commistione tra cibo e mercato immobiliare nelle dinamiche di gentrificazione, con la storia esemplare di Tartine Bakery, iconico panificio di San Francisco. I viaggi di Paolo Pecere, alla scoperta dei rituali di trasformazione e uscita da sè, praticati in diversi luoghi del mondo grazie all’uso cerimoniale di alcune bevande alcoliche.


Pagine: 112

ISBN: 9788870918328

Prezzo: 19,00 €

Uscita: Settembre 2023

Contributi di: Dino Baldi, Paolo Cognetti, Ferdinando Cotugno, Ilaria Gaspari, Nicola Iafrate, Vincenzo Latronico, Tommaso Melilli, Paolo Pecere, Marco Rossari, Diletta Sereni, Irene Soave, Anna Wiener

A cura di: Diletta Sereni

Illustrazioni: Gianluca Cannizzo

Acquista:

IBS Bookdealer

Sommario

Mangiare vermi

— Vincenzo Latronico

La possibilità di includere gli insetti nella dieta occidentale è descritta, a seconda dei casi, come una salvezza o come un disastro. Il dibattito in corso ha forti derive ideologiche e chiama in causa il nostro immaginario sul disgusto. In pochi parlano però del loro sapore, di cosa voglia dire mangiarli davvero.

L'arte di ricevere

— Tommaso Melilli

Scrivere ricette è un’arte discreta, che implica preoccupazioni e cura per chi dovrà poi cucinare. Ma in questi piccoli manuali per trasformare gli ingredienti si nascondono anche degli insegnamenti su come dare consigli agli altri. E come ascoltarli.

Alveoli immobiliari

— Anna Wiener

Nella Silicon Valley dei primi anni Dieci, un panificio seguiva la regola delle start up: cresci o muori. Ma quanto è possibile crescere, per un panificio artigianale? La storia di Tartine Bakery e il suo ruolo nella gentrificazione di San Francisco.

Panini alla fine del mondo

— Ferdinando Cotugno

Il cibo servito alle conferenze Onu sul clima ignora quasi completamente le considerazioni di natura etica o ambientalista. E i delegati di tutto il mondo, con le loro accortezze e restrizioni alimentari, finiscono dentro a intoppi diplomatici e teatrini dellʼassurdo.

Volare come i bombi

— Irene Soave

Dal rifiuto del lavoro al downshifting, dall’espatrio felice a chi, già negli anni Ottanta, ricominciava da sé. Cambiare vita è un’ossessione da molti decenni, e spesso la strada di chi lascia l’ufficio conduce in campagna, o al bancone di un bar o ai fuochi di un ristorante. Com’è andata a chi ci ha provato? E cosa succede a chi sogna, però non ci prova mai?

Cuoco per l'inverno

— Paolo Cognetti

Più di dieci anni fa, un giovane scrittore si ritrova quasi per caso a fare il cuoco in un rifugio di montagna per tutto l’inverno. Paolo Cognetti racconta l’esperienza che ha dato inizio a una nuova stagione della sua vita, e che ha poi ispirato il suo ultimo romanzo, La felicità del lupo.

L'assurdo armamentario

— Diletta Sereni

Siamo abituati a vedere nel vino una bevanda rassicurante e borghese, dimenticandone gli aspetti eversivi e liberatori. Un giro alla più importante fiera di macchinari e strumenti per la vinificazione diventa una rassegna delle paure e delle rimozioni nascoste dal linguaggio artificioso con cui parliamo di quello che beviamo.

Bevande che allontanano il dolore

— Paolo Pecere

La storia dell’umanità è attraversata da rituali che associano il vino, o altre bevande alcoliche, a un’uscita da sé. Queste esperienze di trasformazione psichica, legate nell’antica Grecia al dio Dioniso, hanno lasciato una lunga eredità in Europa e più lontano, dal Mali al Brasile, in riti che conservano i significati sociali e simbolici degli antichi baccanali greci.

Fame per sempre

— Dino Baldi

Una vicenda narrata nelle Metamorfosi di Ovidio si presta a fare da metafora della crisi climatica contemporanea. Parla dell’avidità di un padre e del segreto della figlia per sfuggire ai suoi disastri.

Requiem

— Nicola Iafrate

Nella cultura rurale, l’uccisione di un animale diventa una cerimonia funebre e un modo per tornare a pensare la carne in modo etico.

Fotografie